• Tempo di lettura:2Minuti

Il Palermo ha perso una gara pazza contro il Cosenza perdendo 3-2 clamorosamente. Dopo l’ottimo primo tempo e sul vantaggio di 2-1 gli uomini di Eugenio Corini hanno perso la sfida contro i Lupi scendendo di qualche posizione in classifica. Adesso il vantaggio sulla zona retrocessione è di soli 3 punti, mentre di 1 punto dalla zona playout. La sosta servirà alla squadra rosanero di cercare una svolta decisiva alla stagione per evitare di avere affanni nel proseguo dell’annata.

palermo mercato
Foto Twitter account calciomercato.com

In conferenza stampa, come ha riportato ItalsportPress, Eugenio Corini ha analizzato la partita persa dal Palermo contro il Cosenza: “È stata una partita ben giocata da entrambe le squadre che hanno provato a superarsi. Eravamo andati in vantaggio, facendo un bellissimo gol. Peccato aver subito la reta all’ultimo minuto del primo tempo. Ha riequilibrato la gara. Il secondo tempo è partito sulla falsa riga del primo. Loro hanno trovato il gol del 2-1 su una ribattuta di un calcio d’angolo. La partita era aperta e c’è grande rammarico per la rete del 3-2, dove sicuramente possiamo e dobbiamo lavorare meglio. Peccato per l’occasione finale perché nel complesso non meritavamo di perdere. Il risultato più corretto sarebbe stato il pareggio. La maglia del Palermo ha un peso importante. Noi siamo una neopromossa ed il club è stato acquistato da una proprietà importante. Abbiamo una visione sul futuro ed abbiamo di fronte un realtà come il difficile campionato di Serie B. Dobbiamo affrontarlo con grande spirito, mettendo il massimo in partita”.

Seguici anche su Instagram!