• Tempo di lettura:2Minuti

L’Empoli prosegue il suo momento d’oro e contro la Cremonese ha portato a casa altri punti fondamentali per la classifica. In 15 partite la squadra toscana ha totalizzato 17 punti vincendo e pareggiando contro squadre che lottano per la salvezza. Un bilancio positivo per gli azzurri che adesso hanno 10 punti di vantaggio proprio sulla Cremonese e di conseguenza ben distante dalla zona retrocessione. Adesso ci sarà la pausa e per l’Empoli sarà un momento importante per gettare le basi per il proseguo della stagione.

Foto Twitter account Milan

Paolo Zanetti ha analizzato la vittoria dell’Empoli contro la Cremonese, come ha riportato DAZN: “Dovevamo star dentro un tipo di partita molto difficile: senza curare i dettagli non riesci a vincere queste partite. Il risultato è importante, la vittoria è molto pesante. Abbiamo fatto molti punti, ma segnato relativamente poco. Questo è un aspetto sul quale dovremo lavorare per affinare alcune situazioni ed essere più incisivi: c’è bisogno di numeri importanti davanti in questa categoria.”

Azzeccato l’ingresso di Cambiaghi? Mi servivano caratteristiche diverse da Lammers, lui è stato bravo e sono contento. Sta facendo esperienza qui da noi, l’anno scorso era in B e questa. Gli ho detto di divertirsi, lui sa spaccare la partita. L’Empoli sa calarsi in tanti tipe di partite, sapevamo che la Cremonese avrebbe messo in campo tutto ciò che aveva. Abbiamo lasciato punti importanti in partite come a Torino e col Milan, la classifica poteva essere anche più importante. Ora stacchiamo la spina una decina di giorni, poi si ritorna per una nuova preparazione“.

Seguici anche su Instagram!