• Tempo di lettura:1Minuto

Giunto questa estate dal Tottenham, Harry Winks non ha disputato un minuto con la maglia della Sampdoria a causa di un infortunio. L’inglese ad aprile durante la sfida al Burnley ha subito una lesione al legamento della caviglia sinistra e ancora non è riuscito a scendere in campo per dare una mano alla squadra ligure. In questo momento la Sampdoria si trova nei bassi fondi della Serie A e l’obiettivo salvezza sta svanendo giornata dopo giornata a causa dei ripetuti KO contro le dirette avversarie.

Foto twitter account English Players Abroad

Intanto su Instagram, Harry Winks, come ha riportato il sito di Alfredo Pedullà, ha scritto un post ringraziando i tifosi della Sampdoria per il sostegno: “Sono arrivato qui con la speranza di dare il massimo per questo club. Tuttavia, dopo aver provato di tutto per tornare a giocare, il problema persistente che avevo da quest’estate è sfociato in un intervento chirurgico. Sono convinto che l’operazione sia andata bene e il mio obiettivo è tornare il prima possibile per aiutare la squadra. Grazie per il supporto”. La speranza è quella di rivedere il giocatore in campo nella seconda parte della stagione e che possa dare un contributo ideale alla Sampdoria per poterla salvare.