• Tempo di lettura:2Minuti

Questa sera al Bentegodi di Verona alle 18.30 va in scena il match tra i padroni di casa e la Juventus valevole per la 14ª giornata di Serie A.

La Juventus di Massimiliano Allegri vuole approfittare del buon momento della squadra per cercare la quinta vittoria consecutiva. Attualmente i bianconeri sono settimi in classifica con 25 punti e una vittoria, dopo la battuta d’arresto di Atalanta e Roma, vorrebbe dire guadagnare punti importanti prima della sosta. 

Le ambizioni della Juve si scontreranno con la fame di punti del Verona di Bocchetti che, reduce da otto sconfitte consecutive, si trovano all’ultimo posto della classifica a -4 dalla zona salvezza. 

Ma vediamo nel dettaglio le scelte dei due allenatori. 

HELLAS VERONA, BOCCHETTI SENZA MAGNANI

Il tecnico del Verona Salvatore Bocchetti ha deciso di non parlare in conferenza stampa.

Per la sfida di stasera ha convocato 24 giocatori ma dovrà far a meno di Magnani, fermato dal giudice sportivo, Faraoni, Ilic e Piccoli infortunati. Nel 3-4-2-1 scaligero spazio per Kallon e Verdi, in ballottaggio su Hongla, alle spalle dell’unica punta Henry, con Depaoli sulla destra, Tameze, Veloso e Doig a formare la linea di centrocampo. In difesa, davanti a Montipò tra i pali, ci saranno Dawidowicz, Gunter e Ceccherini. 

3-4-2-1: Montipò; Dawidowicz, Gunter, Ceccherini; Depaoli, Tameze, Veloso, Doig; Kallon, Verdi;

JUVENTUS, VLAHOVIC E CHIESA OUT

Massimiliano Allegri ha presentato la sfida di oggi nella consueta conferenza stampa pre partita. 

Giochiamo contro una squadra che ha battuto tre volte la Juve nelle ultime cinque partite. È una squadra fisica e non sarà una partita semplice. Non meritano la classica che hanno.”

Per centrare la vittoria Allegri dovrà fare a meno ancora di Vlahovic e di Chiesa che ha accusato un leggero fastidio al ginocchio. Recuperati invece Paredes, Di Maria e Kean anche se gli argenti dovrebbero partire dalla panchina. Nel 3-5-2 in porta troveremo Perin e davanti a lui Bremer, Bonucci e Danilo. A centrocampo spazio dal 1’ a Fagioli insieme a Rabiot e Locatelli, panchina invece per Miretti. In attacco tandem offensivo formato da Milik e Kean. 

3-5-2: Perin; Bremer, Bonucci, Danilo; Cuadrado, Fagioli, Locatelli, Rabiot, Kostic; Milik, Kean.

La partita sarà trasmessa in diretta su Dazn e su Sky ai canali Sky Sport Uno, Sky Sport Calcio, Sky Sport 4K e Sky Sport 

Arbitro: Marco Di Bello
Assistenti: Alessandro Costanzo -Matteo Passeri 
IV uomo: Giacomo Camplone
VAR: Marco Guida 
AVAR: Luigi Nasca 

Seguici su Instagram.