milan rivoluzione

La vittoria nel finale contro lo Spezia ha mantenuto in scia Napoli il Milan, distante sei punti dalla vetta e consapevole che ogni passo falso può essere decisivo. Questa sera i ragazzi di Stefano Pioli faranno visita all’unica squadra che non ha ancora assaporato la vittoria in questo campionato, la Cremonese. Formazione che prende tanti applausi per il modo di giocare ma che in fin dei conti non riesce mai a portare a casa il risultato. Massima attenzione dunque, considerando che lo Zini darà sicuramente una marcia in più ai padroni di casa, volenterosi di fare risultato per cercare di accorciare sullo Spezia quartultimo a 9 punti. Fischio d’inizio ore 20.45.

PROBABILI CREMONESE

Alvini deve fare a meno di Dessers, i restanti sono tutti a disposizione. Rientra Valeri sulla corsia mancina, mentre a centrocampo dovrebbe giocare l’ex Meitè. In difesa confermati Aiwu e Bianchetti, con loro c’è Vasquez a completare il reparto.

CREMONESE (3-4-2-1) probabile formazione: Carnesecchi; Aiwu, Bianchetti, Vasquez; Ghiglione, Escalante, Castagnetti, Valeri; Meité, Zanimacchia; Okereke. All: Alvini.

PROBABILI MILAN

Il turnover di Pioli contro lo Spezia non aveva pagato e per evitare ulteriori guai, il tecnico rossonero si affida ai migliori. In attacco, Giroud è squalificato, toccherà ancora a Origi. Possibile ballottaggio Leao-Rebic per la sinistra, anche se il portoghese rimane in leggero vantaggio. Spostandoci in difesa, anche Theo è squalificato, al suo posto ci sarà Ballo-Touré. Kjaer con Tomori nei due centrali.

MILAN (4-2-3-1) probabile formazione: Tatarusanu; Kalulu, Kjaer, Tomori, Ballo Touré; Tonali, Bennacer; Messias, Brahim Díaz, Rebic; Origi. All: Pioli.

Seguici anche su News e ultime notizie oggi da Italia e Mondo – Per Sempre News