• Tempo di lettura:2Minuti

Il Napoli, dopo aver vinto a Bergamo nonostante la sua assenza, dovrà fare a meno di Kvaratskhelia anche nella gara in programma domani al “Maradona” contro l’Empoli. Un’assenza pesante, per quello che ha rappresentato il georgiano in questo scintillante “torneo di apertura” dei partenopei. “Kvara” è entrato, con assist o gol, nella maggior parte delle azioni che hanno portato la squadra di Spalletti ad essere il secondo attacco d’Europa dopo il Bayern Monaco.

Zanetti, durante la consueta conferenza di presentazione della gara, ha parlato della sua assenza sminuendo la sua assenza. Il mister dell’Empoli non ha sminuito il giocatore ma ha esaltato il collettivo di Spalletti che a suo modo di dire sta facendo la differenza al di la del singolo.

zanetti kvaratskhelia
L’allenatore dell’Empoli Zanetti ha parlato di Kvaratskhelia in conferenza stampa

“Lo ritengo un giocatore straordinario ma il Napoli è forte come totalità, sarebbe irrispettoso anche nei confronti al loro mister credere che ci sia lui di forte e basta”.

Zanetti ha sottolineato dunque la bravura di Spalletti nell’aver creato una squadra temuta in Italia ed in Europa, che domani mirerà al bottino pieno per arrivare alla sosta senza lasciare nulla di intentato. In attesa che la seconda parte di campionato, quella che partirà dopo i Mondiali in Qatar, rafforzi la convinzione che il Napoli, quest’anno, è la squadra da battere.

Seguici anche su Instagram!