La Juventus batte l’Inter 2 a 0 e si aggiudica  il derby d’Italia chiudendo di fatto la 13ª giornata di Serie A.

Vittoria importanti per i bianconeri che sorpassano i nerazzurri e salgono a quota 25 punti in classifica insieme alla Roma. 

Ecco le dichiarazioni del tecnico Massimiliano Allegri in diretta dall’Allianz Stadium. 

Che peso ha questa vittoria per la Juve?

“Il peso è quello di aver vinto uno scontro diretto che non vincevamo da tanto. L’Inter è una squadra forte, siamo stati un po’ fortunati nel primo tempo ma quando giochi con lo spirito giusto poi anche la fortuna gira dalla tua parte. La cosa più bella è stato vedere una squadra con entusiasmo e con voglia. Per creare i presupposti per la vittoria servono queste caratteristiche”.

Si puó parlare di rinascita?

È indubbio che vincere aiuta a vincere, in particolare perché si crea una squadra con valori forti. Bisogna averli per raggiungere gli obiettivi. Detto questo dobbiamo godere stasera per la vittoria ma da domani bisogna pensare subito al prossimo match con il Verona”.

Vlahovic ci sarà con il Verona? 

Vlahovic è da valutare, stasera non poteva giocare. Vediamo se gli passa, domani dovrebbero rientrare McKennie e Paredes, Kean invece da martedì.”

Il gol annullato?

Non l’ho visto, abbiamo preso al volo quell’opportunità per non disunirci ma restare attenti in campo”.

Quanto manca secondo lei per vedere Fagioli in Nazionale?

Dovete chiederlo a Mancini ma una cosa è certa: credo che la Nazionale abbia un futuro importante con giovani forti che devono crescere. C’è un buon bacino per affrontare le cose nel migliore dei modi”.

Per lo scudetto su quale squadra punterebbe una fiches fra Milan e Napoli? 

Perché dovrei puntarle su Milan o Napoli? Le fiches non si possono puntare. Sulla Juve? Al momento non si puntano fiches, meglio”.

Seguici su Instagram.