Sasuolo Milan pioli

Stefano Pioli ha presentato in sala stampa la sfida di domani contro il Salisburgo, decisiva ai fini della qualificazione agli ottavi di finale di Champions League. Ecco le dichiarazioni complete

Che partita si aspetta domani?

“La squadra sa gestire questi grandi impegni, abbiamo giocato partite importanti e pesanti. Siamo delusi per domenica, ma, come ha detto Tonali, c’è solamente grande concentrazione per la partita di domani”.

Non dovrete pensare al pareggio:

“Non siamo capaci di gestire il pensare di andare in campo risparmiano energie e con un atteggiamento di attesa. Siamo portati ad attaccare e dobbiamo farlo bene, con compattezza ed equilibrio; il Salisburgo può essere pericoloso in ripartenza, ma dobbiamo giocare come sappiamo”.

Ha avuto qualche applauso dal rinnovo?

“Mi sono segnato chi mi ha fatto i complimenti e chi no. Sono contentissimo di questo rinnovo, ho ringraziato i dirigenti e i calciatori, perché senza di loro questo non sarebbe stato possibile. Questo è un momento per dimostrare che il percorso che abbiamo fatto ci fa crescere. Ci teniamo tanto a passare”.

Ha toccato qualche corda in particolare con la squadra?

“Dobbiamo mettere in campo la migliore prestazione possibile, il resto lo conosciamo, comprese le qualità dei nostri avversari. Noi dobbiamo giocare col nostro modo di stare in campo”.

Leao l’ha visto bene?

 “L’ho visto bene, sorridente e concentrato. È stato abbastanza facile analizzare la partita di domani. Se i nostri avversari si aspettano che ripeteremo la partita di Torino rimarranno delusi”.

Che valore ha per lei il rinnovo?

“Ho apprezzato tanto questa cosa. La società poteva allungarmi il contratto di un anno, ma l’ha fatto con tempi più lunghi. È un segnale della nostra visione, della nostra collaborazione, per cercare di far sempre più grande il Milan. Ho apprezzato tanto il rinnovo e non posso che ringraziare la proprietà. Mi sono sempre sentito stimato e apprezzato”.

Le insidie di domani?

“Conosciamo le difficoltà della partita. Il Salisburgo non ha mai perso fuori casa. Abbiamo giocatori e forti e giochiamo questa partita davanti ai nostri tifosi: ad oggi ti posso dire che abbiamo tutte le carte adatte per fare bene”.

Seguici anche su News e ultime notizie oggi da Italia e Mondo – Per Sempre News