• Tempo di lettura:4Minuti

La Juventus, vecchia signora del calcio italiano, compie oggi 125 anni. 

Era il 1º novembre del 1897 quando, un gruppo di giovani studenti del liceo classico Massimo D’Azeglio, diedero vita a questo sogno che poi prese il nome di Juventus.

I ragazzi, soliti riunirsi su una panchina in Corso Re Umberto a Torino, decisero proprio lì di fondare un club calcistico. Appassionati del football d’oltremanica lo chiamarono Sport-Club Juventus e scelsero come prima sede della società il retrobottega dell’officina meccanica dei fratelli Canfari.

La maglia a strisce bianconere venne introdotta nel 1903 grazie a Gordon Thomas Savage, il primo calciatore straniero del club: di ritorno dall’Inghilterra, Savage portò a Torino diverse maglie del Notts County e le donò alla Juve. Da allora, il bianco e il nero, simboli di purezza e autorità, diventarono i colori del club e sono ad oggi conosciuti in tutto il mondo.

Negli anni il club ha conquistato 38 scudetti, 2 Champions League, 2 Supercoppe europee, 2 Coppe intercontinentali, 3 edizioni della Coppa Uefa, 1 Coppa delle Coppe, 14 Coppe Italia e 9 Supercoppe di Lega. 

AUGURI..AMARI 

Oggi la Juventus si trova a festeggiare questo 125º compleanno in uno dei momenti più delicati della sua storia recente. 

Nonostante le ultime vittorie in campionato, la Juve si trova a fare i conti con una pesante eliminazione in Champions League e un 7º posto che pesa sulle spalle di una squadra decimata dai continui infortuni. Se aggiungiamo anche che allenatore, staff e società sono sempre bersagliati da critiche, non è certo il modo migliore per festeggiare. Non la situazione ideale quindi ma nulla che impedisca di fare gli auguri alla Vecchia Signora. 

Ecco il comunicato ufficiale apparso poco fa sul sito della società: 

E’ una leggenda che diventa eredità. E’ il passato che si immerge nel futuro. E’ lo sguardo orgoglioso ai successi che abbiamo conseguito in questi anni, che non può che essere puntato ai prossimi traguardi. E’ una passione che ha unito generazioni e che non smette di farlo. E’ la voglia di rompere gli schemi, prima in campo e poi in tutti i campi. E’ una parola sola, che significa “gioventù”. Oggi la Juventus compie 125 anni: è una giornata di festa e soprattutto di orgoglio. Una giornata in cui tutti noi, gente della Juve, ci guardiamo indietro, riviviamo in molti casi le emozioni che il campo da sempre è stato capace di regalarci, e poi rivolgiamo lo sguardo al futuro, perché è il futuro ciò che ci aspetta, che vogliamo continuare a costruire insieme, giorno per giorno. Un futuro che, sicuramente, sarà all’altezza della nostra storia, e ne diverrà poi parte integrante: un futuro di scelte, di sfide, di modernità, di tradizione ma anche di innovazione, continua. E allora prendiamoci ancora un momento, per emozionarci con le più belle frasi della nostra storia: frasi che portano la nostra memoria a campioni, giocate, esultanze, gioie e momenti difficili. Parole che sono la nostra ispirazione per guardare avanti, sempre. BUON COMPLEANNO, JUVENTUS!.”

La Juventus ha presentato sui social e sul suo sito ufficiale, una sciarpa e una felpa celebrative del 125º compleanno accompagnate dall’#Juve125. Seguono immagini sui campioni della storia della Juve, da Boniperti a Del Piero, da Sivori a Chiellini con delle frasi significative sul mondo Juve.

Oggi la Juve, come vuole la stessa mentalità che pervade la società dai piani alti a quelli bassi, dal dirigente al giocatore, è concentrata sul futuro. Un futuro che già domani sera la vede protagonista all’Allianz del match contro il Psg in cui i bianconeri si giocano l’accesso all’Europa League. 

In non poche occasioni la Juventus ha vissuto il suo compleanno come oggi, in attesa di una partita europea da giocarsi il giorno dopo. L’ultima fu l’anno scorso contro lo Zenit, partita vinta 4 a 2 dalla Juve in casa. Quest’anno l’avversario è decisamente di un’altra portata e la Juve vive un momento molto più complicato. 

Ci si augura che domani i giocatori, aldilà del risultato, scenderanno in campo consapevoli del periodo che stanno vivendo e di portare sulle spalle 125 anni di storia. Anni vissuti tra vittorie e sconfitte ma tutti nel nome di quei giovani studenti torinesi e di quel grande sogno poi divenuto una splendida realtà.

Seguici su Instagram