• Tempo di lettura:2Minuti


Empoli e Atalanta saranno le protagoniste del match di anticipo della domenica di Serie A. I padroni di casa cercheranno di guadagnare la seconda vittoria casalinga, mentre la dea tenterà  di rialzarsi dopo il primo ko stagionale dello scorso turno di campionato. 

Primo tempo

Inizia il match al Castellani e l’Atalanta sin dal primo minuto gioca con grande intensità in mezzo al campo. L’Empoli, invece, tenta la ripartenza sugli errori degli avversari. La prima occasione da goal è per Lookman che tira basso è forte, Vicario sporca la traiettoria e Hojlund non riesce ad arrivare al pallone all’8’ minuto. È una partita in equilibrio a Empoli, ma l’Atalanta è più insidiosa in zona d’attacco. Al 16’ Ederson ha sui piedi una doppia occasione, ma in entrambi i casi tira addosso a Vicario. La dea continua a crescere con il passare dei minuti e al 32’ Hateboer a due passi dalla porta porta in vantaggio i bergamaschi. La reazione dei padroni di casa è immediata e hanno una buona palla sui piedi di Ebuehi. Occasione di raddoppio per la dea che si procura calcio di rigore su tocco di braccio di Destro. Koopmeiners tira centrale e Vicario si salva con un intervento con la gamba. 

Secondo tempo 

Nonostante il rigore fallito a fine primo tempo l’Atalanta parte forte, con l’occasione di Hojlund che incornicia, ma il solito Vicario chiude la porta. Anche l’Empoli si fa vedere dalle parti di Musso con Pjaca, ma l’estremo difensore la mette in calcio d’angolo. L’Atalanta non molla nemmeno sotto il pressing avversario e Lookman, in un’azione alla Muriel, aspetta il momento giusto e segna il goal del raddoppio al 59’. L’Atalanta con il doppio vantaggio è in controllo della partita e manda Zapata in porta, il goal però viene annullato per fuorigioco. Ancora una volta Lookman sfiora il goal di sinistro che viene murato da un attentissimo Vicario. Come per Zapata, la storia si ripete con Ebuehi che per posizione irregolare si vede annullare il goal dell’1-2. Nonostante i 4 minuti di recupero e l’occasione pericolosa di Toloi, la partita finisce per 0-2 in favore della dea. 

L’Atalanta stringendo i denti è riuscita a rialzarsi dopo il flop contro la Lazio, mentre l’Empoli nonostante l’ottima prestazione di Vicario non è riuscito a conquistare o seconda vittoria consecutiva al Castellani.