• Tempo di lettura:2Minuti

L’allenatore della Sampdoria Dejan Stankovic ha parlato al canal ufficiale e del club blucerchiato della partita che attenderà lui e i suoi ragazzi questo pomeriggio contro un’altra delle ultime in classifica, ossia la Cremonese, e del passaggio del turno della sua squadra contro l’Ascoli in Coppa Italia. La partita è stata appunto vinta dai blucerchiati, addirittura ai rigori, grazie a un super Contini. Il match si è concluso ai calci di rigori ed è finita 9 a 8. Tra tempi regolamentari e supplementari la partita si era conclusa sul pareggio per 2 a 2.

La partita alla quale si assisterà oggi pomeriggio sarà tra la penultima in classifica a quota 4 punti, la Cremonese, (0 vittorie, 6 sconfitte e 3 pari) e la Sampdoria che invece è fanalino di coda della nostra Serie A a quota 3 punti.

Stankovic inizia la sua conferenza stampa parlando del passaggio del turno in coppa Italia: “Il passaggio del turno in Coppa Italia era importante e lo abbiamo ottenuto. Non dobbiamo dimenticare che abbiamo fatto molto turnover, alcuni ragazzi non avevano 90 minuti nelle gambe”.

Sull’avversario di oggi: “La Cremonese è una bella squadra, hanno tanti giocatori forti, soprattutto davanti, cercano molto le punte che possono punirti se non si è concentrati e messi bene in difesa.  Hanno raccolto meno punti di quelli che avrebbero meritato. Questa partita è come un derby, un derby delle ultime in classifica, e come succede nei derby può deciderlo un episodio. Servirà altissima concentrazione e noi saremo pronti. Dobbiamo essere uniti in qualsiasi momento della gara”.

Sulla sua squadra e su come la vede in questo momento, il tecnico serbo dice: “I ragazzi mi hanno dimostrato grande disponibilità e voglia di miglioramento, ora dobbiamo sfruttarle per conquistare la prima vittoria.”

Seguici anche su Instagram!