Il mondiale in Qatar sta per partire, ma ancora una volta ci sono delle problematiche che riguardano la manifestazione planetaria. A causa delle limitazioni alle donne e ad attivisti contrari a leggi ferree dell’Islam, molti attivisti iracheni hanno chiesto alla FIFA l’esclusione della Nazionale dell’Iran dalla competizione mondiale. Un vero è proprio tuono a ciel sereno visto che mancano meno di 30 giorni dall’inizio della competizione. La FIFA dovrà prendere in serie considerazione le varie problematiche che gli attivisti hanno spedito proprio ai funzionari e trovare una soluzione ideale che possa far iniziare il torneo nella massima sicurezza e integrità sportiva.

Foto Twitter account Riccardo Cucchi

Cosa succede se l’Iran verrà esclusa dal Mondiale in Qatar? In molti stanno scrivendo che a prendere il posto sarà l’Italia dato che è la più alta nel Ranking FIFA tra le nazionali escluse. Domenica è prevista un consiglio per valutare la situazione. Quante sono le possibilità di ripescare la Nazionale azzurra. Il punto 6 dell’articolo 5 che disciplina la competizione spiega che l’organo mondiale del calcio deciderà a sua esclusiva discrezione e intraprenderà le azioni necessarie. Ma le possibilità di un ripescaggio sono molto basse visto che se sarà esclusa l’Iran saranno gli Emirati Arabi Uniti ad essere ripescati. La squadra è stata eliminata dall’Australia nei playoff. Saranno giorni caldissimi per la FIFA per poter prendere una decisione sul tema Iran, e gli italiani (seppur in maniera flebile) stanno iniziando a sperare nel possibile ripescaggio. Qualora la Nazionale iraniana venga esclusa, gli Emirati Arabi o l’Italia saranno nel girone B con Inghilterra, Stati Uniti e Galles.

Seguiteci anche su Instagram!