• Tempo di lettura:2Minuti

Vigilia importante per Paolo Zanetti, allenatore dell’Empoli che affronterà la Juventus nell’anticipo di Serie A. La squadra sarà agguerrita come sempre e cercherà di sfruttare le occasioni che la Vecchia Signora potrebbe lasciare durante i 90 minuti più recupero. Un match che sarà un banco di prova per i toscani visto che la squadra sta giocando molto bene e sta dimostrando di essere tosta sia in casa che in trasferta. La classifica per ora sta premiando le scelte di Zanetti e l’Empoli è ben tranquilla per questo match contro la Juventus.

Foto Twitter account Sportlive

Il mister in conferenza stampa, come ha riportato il sito di Alfredo Pedullà, ha presentato la sfida tra gli azzurri e i bianconeri che si svolgerà allo Stadium di Torino domani alle ore 20.45: “La Juve è una squadra piena di campioni, per loro le pressioni non sono un problema. Incontriamo una squadra più forte, che ha avuto un momento di difficoltà. Lo hanno avuto loro, figuriamoci noi piccole. Vogliamo giocare di personalità e avere il coraggio delle nostre idee. In un bilancio si guardano anche i punti. Siamo in piena linea, se non con qualcosa in più. Al di là degli aspetti di gioco la cosa più importante era quella di creare una squadra e questo obiettivo è stato raggiunto. Si sta sempre dentro la partita lottando su tutti i palloni, chi entra è allineato, giocano tanti giovani. Dobbiamo migliorarci per fare un campionato di un certo tipo, ma la base è giusta e solida”.

Seguici anche su Instagram