Domani scatterà il nono turno di Serie B e ad aprire la giornata sarà la sfida tra il Venezia e il Frosinone al Pier Luigi Penzo. La squadra lagunare ha bisogno di punti per rialzare la classifica e di cancellare la sconfitta contro il Bari. I ciociari vengono da un periodo altalenante con vittorie e sconfitte contro dirette avversarie alla zona playoff. Bisognerà quindi mettere in pratica le soluzioni che Javorcic ha realizzato durante la settimana per poter portare a casa i tre punti. Il Venezia in questo momento si trova a +2 dal terzultimo posto e -1 dalla zona salvezza.

Foto Twitter account Venezia FC

Ivan Javorcic, allenatore del Venezia, in conferenza stampa, ha presentato la sfida contro il Frosinone: “La sconfitta contro il Bari è stata per noi un dispiacere, ma il morale dei ragazzi non ne ha risentito: anzi, sono dell’idea che li abbia fin da subito spronati, rendendoli più determinati nella preparazione di questa settimana. Dal punto di vista tattico, la squadra sta trovando la sua direzione. Puntiamo su due attaccanti puri, che possono contare su un notevole supporto alle loro spalle: le maggiori evoluzioni nel nostro schema di gioco si vedranno sulla trequarti”.

Foto Twitter account Anteprima24

Il tecnico dei lagunari ha bisogno di certanze e contro i Ciociari servirà una prestazione di livello, simile a quella realizzata contro il Cagliari qualche turno fa. Javorcic ha analizzato le recenti partite del Frosinone: “I recenti risultati del Frosinone in trasferta non devono ingannare: sono state sconfitte di misura, non necessariamente indicative dei valori in campo, un po’ come la nostra più recente sconfitta in casa. I gialloblu sono un avversario ostico, che subisce poco e si chiude in maniera molto efficace, motivo per cui calibreremo la nostra formazione su queste caratteristiche“.

Seguici anche su Instagram