Il tecnico del Real Madrid ed ex allenatore del Napoli, Carlo Ancelotti, nella giornata di ieri ha rilasciato importanti dichiarazioni nel programma di Rai2: Dominica Sportiva.

Dal suo futuro, alla serie a passando per Kvaratskhelia.

Leggiamo insieme le parole di Ancelotti:

Su Mourinho e la Roma: “L’entusiasmo dei tifosi nei suoi confronti. Entusiasmo meritato, è l’entusiasmo che lui ha nell’allenare questa squadra. È stato un matrimonio perfetto, che gli ha ridato energia e motivazioni“.

Sul primo arbitro donna in A: “È una novità molto interessante, a livello femminile il calcio è cresciuto molto, e con esso anche la classe arbitrale. L’arbitro francese (Frappart, ndr) ha già diretto gare importanti, si tratta di un passo avanti significativo. Seguo molto il calcio italiano, ritengo fondamentale essere informato su quello che accade anche fuori dalla Spagna“.

Sul proprio futuro: “Quest’anno e il prossimo il Real Madrid, poi ancora Real e di nuovo Real. Poi vedremo...”.

Sulla Serie A: “Il campionato è equilibrato: Inter e Juve hanno qualche problema, il Napoli, l’Atalanta e l’Udinese stanno facendo molto bene. L’equilibrio renderà il campionato molto avvincente, fermo restando che Inter e Juve a mio avviso torneranno. Il Napoli ha preso giocatori di ottimo livello, rinfrescando l’aria. È difficile prevedere oggi cosa possa fare, di certo i nuovi arrivati hanno reso la squadra imprevedibile“.

In merito a Kvicha Kvaratskhelia:  “Per chi non lo conosceva è una sorpresa, ma noi lo seguivamo già quando io ero a Napoli. È un giocatore speciale“.

real madrid tchouameni
Foto ufficiale Twitter Real Madrid