• Tempo di lettura:2Minuti

Danilo non molla la Juve a prescindere dal Mondiale e dal Brasile lancia un appello al popolo bianconero su come uscire dalla palude di risultati e gioco in cui è finita la Vecchia Signora. Il difensore brasiliano, galvanizzato dal 5-1 con cui la Nazionale verdeoro ha liquidato la modesta Tunisia, ritornerà immediatamente a disposizione di Max Allegri per invertire quanto prima la rotta e riportare i bianconeri nelle posizioni di classifica che le competono.

“Lì dentro sappiamo che abbiamo quello che ci serve per tornare a vincere, è la mentalità che abbiamo e la testa da oggi in poi è subito alla Juve e a quello che dobbiamo fare

Il messaggio è chiaro: vietati i passi falsi, vietato sbagliare ancora ma la mentalità vincente non è andata perduta all’interno dello spogliatoio bianconero. Una società abituata a vincere sempre, come il Brasile che ha l’obbligo di affrontare il Mondiale in Qatar da favorito, come sempre:

“Il nostro obiettivo sicuramente è quello di vincere il Mondiale. Il Brasile non accetta altri obiettivi che non siano questo – spiega Danilo -. Per me è veramente piacevole ricevere la Nazionale a Torino, sarà speciale per me. Ma ora c’è un mese e mezzo di competizione per riportare la Juve dove merita».

Seguici anche su Instagram!