• Tempo di lettura:2Minuti

Leandro Paredes è uno dei nuovi volti della sontuosa campagna acquisti da parte della Juventus. Il giocatore ex Roma però ancora non è riuscito ad essere decisivo come al Paris Saint Germain e di conseguenza il centrocampo bianconero ne sta soffrendo. Il gioco di Allegri si basa sul palleggio, sulla rapidità e sull’estro dell’argentino, ma ancora queste abilità non sono state notate dai tifosi juventini.

juventus spezia vlahovic
Foto profilo ufficiale Twitter Juventus FC

Paredes al Corriere dello Sport, ha svelato i motivi del suo passaggio alla Juventus e quali sono i suoi obiettivi: “Cambiare squadra prima del Mondiale è stata una scelta difficile, ma credo di aver preso la decisione corretta. La cosa importante per me era giocare con continuità e farlo in una grande squadra come la Juve. Giocare alla Juve era uno dei miei sogni”. Al Paris Saint Germain Paredes e Mbappe non hanno mai avuto rapporti come ha svelato l’argentino: “Non posso parlare di Mbappé. Ho avuto dei rapporti con chi li ho avuti. Non posso parlare di qualcuno con cui non ho mai avuto una relazione umana”. 

Ma questa coi bianconeri non sarà l’ultima maglia per Paredes visto che come ha dichiarato ad ESPN, come ha riportato TuttoJuve, ha svelato quale sarà la sua prossima maglia: “Non ho fissato una data per tornare, non si sa mai. Ho un lungo contratto con la Juventus, tornare al Boca farebbe felici tutti. Ci sarà un giorno, è il sogno più grande che ho, l’ho detto quando sono partito: il mio desiderio è ritirarmi con la maglia del Boca Juniors”. 

Seguici anche su Instagram