• Tempo di lettura:2Minuti

Il Palermo per ritrovare e svolgere allenamenti più intensi è stato in Inghilterra. La squadra rosanero ha svolto varie sessioni atletiche per prendere tonicità ed Eugenio Corini ha provato nuovi schemi per poter utilizzare alla ripresa del campionato di Serie B. Il club ha anche svolto delle amichevoli per rodare sia le gambe che per comprendere al meglio le tattiche del mister. Adesso il Palermo tornerà in questa settimana in Italia per poter proseguire gli allenamenti in vista della sfida di campionato contro il SudTirol.

palermo mercato
Foto Twitter account calciomercato.com

Matteo Brunori, come ha riportato il sito di Alfredo Pedullà, ha parlato dell’amichevole realizzata dal Palermo col Nottingham (vinta 1-0) e degli allenamenti realizzati in Inghilterra: “É stata un’esperienza bellissima, siamo grati per aver avuto questa opportunità. Sicuramente abbiamo lavorato molto bene durante la settimana, facendo anche doppie sedute. E come dico spesso, ora è il momento di portare in campo quanto fatto. L’amichevole con il Nottingham? Sicuramente serviva per chiudere una settimana importante di allenamento, bisognava scendere in campo con l’atteggiamento giusto perché anche le amichevoli nascondono insidie. Ma siamo scesi bene in campo, siamo contenti. Ci portiamo a casa tante cose. Per un ragazzo arrivare qua e giocare in questi campi è incredibile, un sogno, abbiamo avuto una grande opportunità”.

Foto Twitter account Juventus Club Svezia

Matteo Brunori ha poi parlato del suo idolo Haaland: “Io sotto la maglia di Haaland? Giustamente si scherzava sedendoci ognuno al posto del proprio idolo, mi sentivo di mettermi là perché sono innamorato del numero 9. Lui è un giocatore straordinario, è stato bello entrare in quello spogliatoio. Questi sono campioni, tutti noi li vediamo come idoli. In passato mi piaceva Kakà e il suo modo di giocare. Era un mio grande idolo”.

Seguici anche su Instagram!