• Tempo di lettura:2Minuti

La quinta giornata di Serie B si è aperta col big match di giornata tra Palermo e Genoa con la vittoria dei rosanero per 1-0 grazie alla rete di Brunori. Con questo trionfo Corini ha riportato serenità all’ambiente dopo le due sconfitte consecutive e il passivo di 6 reti. Il Parma al Tardini ha perso contro Ternana. A nulla sono valse le grazie alla rete di Del Prato nel primo tempo e Inglese nel secondo. Per gli ospiti rete di Coulibaly e di Donnarumma e il gol vittoria di Corrado.

Foto Twitter account Juventus Club Svezia

Importante vittoria del Bari sul campo del Cosenza che con il gol di Cheddira ha portato i tre punti ai Galletti. Dopo un inizio di campionato brillante, i calabresi stanno realizzando pessime prestazioni che hanno anche subito l’espulsione di Florenzi. Pisa e Reggina è stata una delle partite principali di questa giornata ed e a vincere sono stati i calabresi con la rete di Canotto. Lapadula e Luvumbo hanno portato i tre punti a Liverani e al Cagliari. Battuto all’Unipol Domus il Benevento. Per i padroni di casa anche un rosso per Obert.

lapadula
Foto Twitter account Cagliari Calcio

Il Cittadella a pochi minuti dalla fine ha battuto il Frosinone con il gol di Beretta. Il cambio in panchina al SudTirol ha fatto bene: la cura Bisoli ha portato 6 punti in due partite e oggi a farne le spese è stato il Como. Le rete decisive sono state di Mazzocchi e di Casiraghi su rigore che hanno mandato in visibilio i tifosi della squadra di Bolzano. Da registrare l’espulsione di Da Riva per il Como. ModenaBrescia è iniziata con 1 ora di ritardo a causa di problema nella sala VAR. Il punteggio è stato di 1-3 in rimonta. Canarini in vantaggio con Bonfanti, mentre le Rondinelle hanno prima pareggiato con Aye e poi con Moreo per il vantaggio e il terzo gol il rigore di Bianchi. Il Perugia grazie alla rete di Strizzolo ha battuto Ascoli lasciando l’ultima posizione. Nel posticipo domenicale la SPAL ha battuto 2-0 il Venezia grazie alle reti do La Mantia e Finotto.