zanetti baldanzi

Dopo il passo falso contro lo Spezia, l’Empoli dovrà reagire per eliminare ogni dubbio sulla tenuta tecnica e aerobica, e per questo motivo Zanetti pretende il massimo dai suoi ragazzi nel match contro la Fiorentina. La squadra viola viene da due vittorie di fila ottenute contro Cremonese (in rimonta) e contro il Twente nell’andata degli spareggi finali per la Conference League. Per questo motivo la squadra azzurra allenata da Zanetti dovrà stare attenta a non regalare spazi alla Fiorentina per evitare di proseguire il trend negativo.

Empoli-Fiorentina, le parole di Zanetti in conferenza stampa

Nella consueta conferenza stampa prima di ogni match, Zanetti ha analizzato la partita precedente spiegando cosa è andato e cosa non è andato. Inoltre contro la Fiorentina sarà una partita importante per i tifosi visto che si giocherà il primo derby della stagione: “sappiamo bene che è una partita sentita. Il bello del calcio sono questo tipo di partite in cui tutti sognano di giocare e allenare. Ci siamo preparati bene per disputare una gara importante contro una squadra forte, questo è innegabile. Però le motivazioni possono fare la differenza. Cosa voglio dalla mia squadra? Sarà una sfida diversa rispetto a quella con lo Spezia anche se è stato giusto analizzarla: abbiamo fatto tante buone cose al di là del risultato, ci è anche servita per lavorare su alcuni aspetti che sicuramente dobbiamo migliorare. Stiamo costruendo qualcosa di importante a mio avviso, dobbiamo essere lucidi e continuare a lavorare duramente“.

zanetti empoli
Foto Twitter account Fútbol Italiano

La Fiorentina? È una squadra forte, aggressiva, non sa aspettare, ti viene ad aggredire alto, lo fa per gran parte della partita. L’impronta di Italiano è abbastanza chiara: ha dato coraggio e aggressività, su alcuno cose possiamo anche imparare da chi è più bravo di noi in questo momento. Il nostro è un percorso e l’obiettivo è alzare il livello e portare l’Empoli a un livello alto: per arrivarci serve tanto lavoro, tempo, amalgamare i calciatori nuovi e altri che probabilmente arriveranno. Continuiamo a pensare a quello che dobbiamo fare noi”.

Foto Twitter account Sportlive

Zanetti elogia le qualità di Italiano, allenatore della Fiorentina: “penso che sia uno dei migliori allenatori italiani, lo dimostrano i risultati. Oltre a saper dare una impronta alla squadra ha fatto i risultati, ha fatto bene in ogni squadra in cui è stato. Mister Italiano sa quanta stima ho di lui, l’ho già detto anche in passato: è un riferimento per noi giovani allenatori. Ha portato la Fiorentina ad un livello alto insieme al club che gli ha messo a disposizione due squadre in tutti i ruoli“.