• Tempo di lettura:2Minuti

La Sampdoria dovrà riscattarsi dopo la sconfitta subita contro l’Atalanta nella prima giornata, ma sfortunatamente dovrà vedersela contro la Juventus. La squadra ligure ha provato a tenere testa ai bergamaschi, ma alla fine lo il 2-0 è stato impietoso. Contro la Juventus, la Sampdoria dovrà giocare molto attenta e senza sbavatura, dato che la squadra allenata da Massimiliano Allegri è devastante sotto porta. Sarà una partita molto tattica con poche possibilità di manovra a centrocampo e soprattutto nei corridori laterali. Il match si giocherà alle 20.45 al Marassi di Genova sabato 20 agosto.

villar roma getafe
Foto account Twitter ufficiale Gonzalo Villar

In attesa della sfida fra Sampdoria e Juventus

Al Secolo XIX, come ha riportato Sampnews24, Gonzalo Villar e Bartosz Bereszynski hanno analizzato i punti forti della Juventus: “contro i bianconeri ho giocato la mia seconda partita da titolare con la Roma e abbiamo vinto. Poi ho rigiocato un’altra volta e abbiamo perso, immeritatamente. Ha deciso uno dei soliti gol di Ronaldo… Come la vedo, con l’Atalanta se non ci annullavano ingiustamente il gol di Caputo la partita poteva prendere una piega diversa. Dobbiamo avere in testa la vittoria, altrimenti cosa facciamo tutti i giorni a Bogliasco?“, ha analizzato il centrocampista della Sampdoria.

Foto Twitter account ELEVEN SPORTS PL

Il difensore polacco ha proseguito l’analisi dicendo che: “per battere la Juventus devi fare una partita speciale, essere concentrato dal primo minuto all’ultimo, lottare su ogni pallone, eseguire alla perfezione tutto quello che dice il mister e metterci anche qualcosa di più. Con tanti tifosi e l’ambiente di Marassi può succedere di tutto, con Giampaolo lo abbiamo già dimostrato”.

Seguici anche su Instagram