L’Atalanta potrebbe avere delle difficoltà in questa stagione a causa del rafforzamento delle altre squadre. Il club allenato da Gian Piero Gasperini sul mercato ufficializzato l’attaccante Lookman dal Lipsia e il centrocampista Ederson dalla Salernitana. Un mercato al di sotto delle aspettative con leggera preoccupazione in vista dell’inizio del campionato. La Dea affronterà la Sampdoria al Marassi il 13 agosto alle 18.30. Una squadra dunque che potrebbe sentire delle difficoltà a causa del mercato e questo fattore è stato sottolineato da Gasperini. Rispetto a due anni fa l’Atalanta è cambiata e non è più un fattore sorpresa. Il gioco dell’allenatore è stato capito e le avversarie hanno trovato la chiave di volta per bloccare tutte le offensive della Dea.

atalanta
Fonte Atalanta Twitter

In conferenza stampa, durante la presentazione della squadra, Gian Piero Gasperini ha analizzato il mercato, come ha riportato Sportmediaset: “questa non è l’Atalanta che mi aspettavo. La società si è impegnata, ma la sensazione è che tutto si sia sbloccando solo ora. Abbiamo provato a prendere giocatori importanti perché lo scopo è rinforzarci, ma il mercato è bloccato per tutti. É presto per parlare di obiettivi perché non sappiamo cosa accadrà da qui a fine sessione. Ederson ha grande gamba ed energia, mentre Lookman ha rapidità, tecnica e resistenza anche se segna poco. Mi ha impressionato Okoli, due anni a Cremona gli hanno fatto bene. L’unico nome che io abbia mai fatto è Palacio cinque anni fa, poi indico solo ruoli”.

Gasperini ha poi parlato degli infortuni di Zappacosta, di Demiral e dell’assenza di Palomino: “l’infortunio di Zappacosta e Demiral in estate sono brutte tegole, così come la situazione Palomino. Per fortuna De Roon posso spenderlo anche in difesa, andrebbe clonato”.

Seguici anche su Instagram!