• Tempo di lettura:2Minuti

L’amichevole del Milan contro il Colonia ha mostrato ancora una volta che Oliver Giroud è determinante sotto porta. L’attaccante francese ha realizzato una doppietta che ha regolato la squadra tedesca. Il punteggio di 2-1 a favore del Milan è una chiave tecnica da valutare, ma ancora molti giocatori devono migliorare sia sul piano atletico che sul piano tattico. Ma le basi per proseguire l’ottimo lavoro della scorsa stagione ci sono tutti e adesso la squadra rossonera deve proseguire su questa linea.

Olivier Giroud ha analizzato la partita come ai microfoni di Milan TV, come ha riportato SportMediaset: “penso che sia sempre una buona cosa iniziare bene e vincere la prima partita. Abbiamo fatto bene nel primo tempo e la squadra ha lavorato bene. Sono molto felice. L’esultanza toccando lo scudetto sulla maglia? Volevo lanciare un piccolo messaggio ai tifosi per ricordare a tutti che siamo molto orgogliosi di essere Campioni d’Italia. Stiamo facendo un buon lavoro a Milanello con allenamenti duri e pesanti anche con un gran caldo. Abbiamo già dimostrato di avere già un grande spirito di squadra, lavorando tutti insieme come ci ha chiesto il mister. Siamo quasi pronti, mi sento bene”.

Infine l’attaccante francese ha parlato dell’arrivo di Yacine Adli, suo possibile compagno anche in Nazionale: “è importante accoglierlo nella maniera giusta per farlo ambientare bene. E’ un bravo ragazzo e sa che deve imparare al Milan. Comunque sono impressionato dalle sue qualità. Può fare assist, correre tanto e ha buona visione di gioco. Sarà un plus per la squadra”.