Che Matthijs de Ligt sia finito nel mirino del Bayern Monaco è ormai cosa nota. L’investitura di Lothar Mattheus verso il giocatore olandese è tuttavia in controtendenza con la politica, sempre molto austera e low-profile, della squadra più blasonata di Germania. L’ex centrocampista dell’Inter, ora allenatore in pensione, ha scoperto il vaso di Pandora lasciandosi andare a dichiarazioni che lasciano spazio a poche interpretazioni:

“È un giocatore tipo Van Dijk, che può diventare il leader della difesa del Bayern visto che attualmente manca. Si tratta di uno dei migliori centrali d’Europa e ha appena 22 anni, con un giocatore così il club sarebbe tranquilli per molti anni. Se dovesse concretizzarsi sarebbe un super trasferimento, un grande guadagno per il Bayern”.

Icona dei “Die Roten”, Mattheus ha dunque adulato senza mezzi termini il centrale della Juve. De Ligt è al centro di una crisi esistenziale in fase di rinnovo ed è stato accostato a più riprese proprio al Bayern Monaco. Non è un mistero che il centrale ventiduenne abbia individuato, in caso di partenza dalla Juventus, proprio i bavaresi come destinazione preferita. La posizione contrattuale dell’olandese ha attirato l’interesse di mezza Europa su di lui, Premier League compresa.

La situazione di De Ligt e le contromosse della Juventus

La tendenza storica del Bayern Monaco è quella di individuare un solo obiettivo fino ad arrivare a dama, al contrario di altri club che preferiscono scegliere da un novero di profili più ampio. Nessuna esitazione dunque da parte di Mattheus nell’investire De Ligt come il “difensore del futuro” sul quale puntare per il decennio a venire. La sua uscita, senza filtri, è l’ennesima mossa in una partita a scacchi che vede la Juventus costretta a difendere un investimento importante, nonostante le sirene tedesche. I bianconeri, consci dell’instabilità sul versante olandese, hanno già sondato il terreno per “coprirsi”. Cherubini ha già parlato con Ramadani, agente di Koulibaly mentre Milenkovic e Bremer restano sullo sfondo, in attesa di capire le mosse della Vecchia Signora.

Seguici anche su Per Sempre News!