• Tempo di lettura:2Minuti

Dopo la riapertura del mercato, lo Spezia si sta mettendo immediatamente al lavoro per rafforzare la squadra. Il Tas di Losanna ha eliminato la squalifica sul tesseramento dei giocatori e adesso il direttore sportivo dello Spezia, Riccardo Pecini, ha intenzione di aprire vari tavoli di trattativa. Per quanto riguarda la difesa la squadra ligure starebbe pensando a Wallace dell’Udinese e Matteo Lovato dell’Atalanta, ma nell’ultima parte della stagione a Cagliari. Per quanto riguarda il centrocampo, Riccardo Pecini vorrebbe prendere in prestito Tommaso Pobega, giocatore del Milan ma in prestito al Torino, mentre per l’attacco occhi puntati su Mattia Destro. Ad annunciare le possibili trattative è stata La Gazzetta dello Sport.

Foto Twitter account Faisal HQ

Per quanto riguarda Wallace ha giocato 36 partite realizzando 1 gol nell’ultima stagione con l’Udinese. Ha una valutazione di 5 milioni di euro ed è stato sempre titolare con Gotti. Matteo Lovato invece ha giocato 22 partite tra cui 6 con l’Atalanta e 16 con il Cagliari. Ha una valutazione di 7 milioni di euro e potrebbe giungere in Liguria in prestito secco. Tutt’altro che facile la situazione su Tommaso Pobega: il Milan lo vorrebbe tenere dopo i due anni passati in prestito, tra cui uno proprio con lo Spezia. Quindi un arrivo potrebbe arrivare, ma solo in prestito e se l’allenatore Pioli non lo riterrà pronto per il salto definitivo. Più semplice l’approdo di Mattia Destro. L’attaccante del Genoa è in scadenza di contratto e non rimarrà col Grifone in Serie B. Nell’ultima stagione ha giocato 27 partite in Serie A realizzando 9 gol e 1 assist.