• Tempo di lettura:2Minuti

Ivan Perisic è passato a parametro zero dall’Inter al Tottenham. Una trattativa silenziosa fino a qualche settimana fa coi rumors di mercato che spingevano il croato in direzione Torino sponda Juventus. Ma alla fine tale situazione è rimasta solo un rumors e il Tottenham ha agito indisturbato per strappare Ivan Perisic all’Inter. Il centrocampista sarà a disposizione dal primo luglio e come ha riportato Sportmediaset, ha spiegato la trattativa col club inglese: “Fin dai primi contatti col club ho detto al direttore sportivo e ad Antonio Conte che volevo venire al Tottenham. Dal 2009 sono stato diverse volte vicino a trasferirmi in un club di Premier e finalmente è arrivato il momento. Non vedo l’ora di giocare. Lavorerò molto duro. Mi piace lavorare sodo per la squadra perché solo così si possono vincere trofei importanti. Posso giocare in diverse posizioni nel sistema in cui sta giocando il Tottenham. Porterò anche molta esperienza. Ho giocato per molti grandi club e, come ho detto, non vedo l’ora di iniziare a giocare, ad allenarmi e a dare il massimo”.

perisic infortunio derby
Ivan Perisic (fonte Twitter ufficiale Inter FC)

Al Tottenham Ivan Perisic ritroverà Antonio Conte che lo ha allenato all’Inter due anni fa. Il croato ha parlato dell’idea di poter nuovamente lavorare per il tecnico italiano: “è un privilegio lavorare di nuovo con un allenatore come lui. All’Inter abbiamo fatto bene, abbiamo vinto il campionato dopo 10 o 11 anni, è stato un anno perfetto. Sono davvero felice di rivederlo. Penso che insieme faremo bene anche qui in Inghilterra. Vive il calcio ogni minuto, ogni ora, ogni giorno Anche quando dorme pensa al calcio! È appassionato e vuole sempre vincere. Mi piace il suo personaggio e so che faremo un ottimo lavoro qui”.