Il Liverpool ha raggiunto l’ennesima finale della sua storia dopo aver sofferto per 45 minuti contro il Villarreal. La squadra allenata da Klopp è stata in svantaggio per 2-0, ma nel secondo tempo, Fabinho, Diaz e Mané hanno riportato il Liverpool nei binari della vittoria. Adesso il club inglese aspetterà l’altra finalista che si avrà fra Real Madrid e Manchester City. Mohamed Salah, come ha riportato TMW, ha svelato quale squadra vorrebbe affrontare e dei suoi obiettivi per questo finale di stagione:

Vorrei trovare a Parigi il Real Madrid, ci hanno già battuti in finale e vorrei affrontarli di nuovo. I miei obiettivi? Onestamente non l’ho mai detto a nessuno, ma ad inizio stagione mi ero posto due obiettivi: fare 40 gol e almeno 10-15 assist. Ora che ho raggiunto il giusto numero di assist mi concentrerò sui gol. E credo che Alexander-Arnold sia comunque arrabbiato perché in Premier League ho comunque io più assist”.

Per il Liverpool altra finale di Champions League e per Klopp altra esaltazione del suo stile. Oramai in Inghilterra, Londra e le altre capitali europee sono state eclissate in questa stagione dalla forza dei Reds. Un’annata perfetta senza nessuna sbavatura in campo europeo, dove solo l’Inter è riuscita a strappare una vittoria. Una vera impresa quella neroazzurra, ma un errore di poco conto per il Liverpool che ha mantenuto le aspettative diramate ad inizio stagione.