Il Napoli deve mantenere il posto in Champions League per non buttare la stagione, il Sassuolo per avere una classifica di livello. Napoli Sassuolo, come pronosticato, è stata una partita emozionate e ricca di gol. Il match è terminato 6-1 per i partenopei grazie ad una super prestazione dei tenori offensivi: Insigne, Lozano, Osimhen e Mertens. Pronti via e subito in gol il Napoli con Koulibaly. Il difensore partenopeo è riuscito a staccare di testa perfettamente dopo un calcio d’angolo di Insigne. Ci ha provato anche Osimhen ma il suo tiro cross è uscito a lato. Ma pochi minuti dopo il nigeriano è riuscito a realizzare la rete del 2-0: Insigne dalla bandierina e colpo di testa dell’attaccante preciso che varca la rete di Consigli. Al 19’ Lozano insacca il 3-0: Mertens salta Lopez che allarga verso Osimhen che appoggia verso il messicano che realizza la rete del tris. Napoli schiaccia sassi in questi 19 minuti.

Foto Twitter account calciomercato.com

Al 21’ Mertens realizza il 4-0! Solo azzurri in questo momento al Maradona con gli uomini di Dionisi totalmente allo sbando. L’assist del 4-0 è di Mario Rui che ha visto l’olandese alla perfezione battendo Frattesi e Consigli. Prima reazione del Sassuolo con Scamacca che al 29’ ha provato la via della rete senza riuscirci. Ci ha provato anche Frattesi ma palla al di sopra della traversa. Finisce con questa azione del Sassuolo il primo tempo di NapoliSassuolo. Una prima parte di gioco ottimale che ha visto il Napoli protagonista in larga scala. Rimandato il Sassuolo a migliori prestazioni e soprattutto ad un secondo tempo decisamente più affidabile .

Foto Twitter account Pistocchi

La ripresa ha visto continuare la pressione del Napoli con attacchi dalle fasce e proprio da un’azione simile che Mertens ha realizzato la seconda rete della partita mettendo sul 5-0 la gara. Defrel al 59’ ha provato a realizzare la rete del 5-1 ma ancora una volta la porta del Napoli è rimasta inviolata. Ci ha provato ancora Frattesi per il Sassuolo ma nulla da fare. Anche Berardi ha forzato l’azione senza nessuna fortuna. La squadra di Dionisi è molto più pimpante rispetto alla prima parte di gara. Al 71’ gol di Osimhen annullato per fuori gioco, ma 9 minuti più tardi Rrhamani ha realizzato il 6-0. Di Lorenzo dopo una palla uscita dall’aera di rigore del Sassuolo ha rimesso in mezzo e il difensore ha realizzato il 6-0. All’87’ gol del Sassuolo con Maxim Lopez che almeno ha dato la rete dei neroverdi. Finisce 6-1 come un match tennistico della migliore Maria Sharapova contro una debuttante del ranking sotto la posizione 250 del WTA. In questo caso la tennista russa è stata rappresentata dal Napoli, mentre la debuttante il Sassuolo. Una vittoria scacchia crisi che darà morale ai partenopei per il finale di stagione. I neroverdi devono rivedere le posizioni in campo per capire quali siano stati i motivi della debacle.