tudor marsiglia

Il Verona è riuscito con un gol di Caprari a pareggiare la sfida contro la Sampdoria grazie al gol di Caprari al 78′ minuto. La sfida alla squadra di Giampaolo era partita male per gli Scaligeri a causa del gol di Caputo al 44′ minuto. La determinazione a chiudere il campionato nel miglior modo è stata la chiave del Verona per poter pareggiare la gara e tornare con un punto. La classifica sorride al Verona dato che ha 3 punti di vantaggio sul Sassuolo decimo in graduatoria. In conferenza stampa, come ha riportato Dazn, Igor Tudor ha analizzato il pareggio contro la Sampdoria: “non è stata una bella partita tecnicamente parlando, è stata una battaglia. Abbiamo dominato per un quarto d’ora e ci siamo accontentati e adeguati al loro ritmo. C’è stato tanto tempo perso e abbiamo preso gol la prima volta in cui loro sono arrivati nella nostra area di rigore. Dopo il loro vantaggio abbiamo fatto fatica ma abbiamo meritato il pareggio per le occasioni create. Eravamo anche un po’ stanchi dopo la partita di Bergamo. Loro hanno giocato meno del solito ma il problema è stato più nostro che loro. Noi in questo momento potevamo vincere contro la Samp, anche perché giocavamo in casa. Siamo in una situazione comoda e giochiamo senza troppi pensieri. Forse pensavamo ad una partita più semplice e questo ci ha giocato un brutto scherzo”. 

Noi giochiamo tra le linee, sulle fasce. Forse oggi abbiamo crossato poco e siamo stati meno bravi ma non giochiamo solo tra le linee. Che step possiamo fare più di quello che abbiamo fatto? Sento parlare di giocatori delle altre squadre ma noi siamo sopra tante altre. Stiamo facendo bene e firmerei per fare stagioni così. Faccio fatica ad essere arrabbiato con loro oggi, perché potevamo fare di più ma ci sta fare qualche partita così sottotono“.