La Russia ha deciso di non procedere con le vie legali per l’esclusione dal Mondiale in Qatar. La Federazione ha ritirato il ricorso contro la Fifa sulla sospensione della squadra dalle qualificazioni playoff valide per il Mondiale in terra araba. Il documento era stato redatto il 30 marzo in base all’esclusione da parte della FIFA, ma adesso la Federazione Russa ha deciso di ritirare tale documento dato che è impossibile avere un procedimento tempestivo e soprattutto una conclusione a proprio favore. Già il 18 marzo il Tribunale di Losanna ha bocciato l’idea di poter giocare i playoff validi per i Mondiali in Qatar e successivamente l’esclusione dalla semifinale playoff, facendo avanzare di conseguenza la Polonia. Da monitorare la situazione della squadra Femminile di calcio dato che ci saranno gli Europei che si terranno dal 6 al 31 luglio.