• Tempo di lettura:2Minuti

Esiste solo un piano per Roberto Mancini, e cioè vincere due partite contro Macedonia del Nord e la vincente tra Portogallo e Turchia, per approdare al Mondiale. E magari vincerlo. La psicologia della positività da sempre adottata dal CT ha portato l’Italia sul tetto d’Europa quindi perché non seguirlo?

Allo scenario B ci pensano i media, io penso solo a quello A, siamo fiduciosi e positivi. Sappiamo le difficoltà che ci aspettano, probabilmente non dovevamo neppure esserci, purtroppo però il calcio regala sempre delle sorprese e non dà mai nulla per scontato. Ma ho fiducia perché ho bravi giocatori e bravi professionisti che hanno saputo costruire dal niente la vittoria all’Europeo formando una squadra straordinaria che ha meritato ampiamente. La fiducia deve ripartire da questo, bisogna ripartire da luglio

Mancini ha poi spiegato il perché delle sue scelte, soprattutto quella di non convocare Balotelli a favore di Joao Pedro:

“Non ci sono motivi particolari, lasciare a casa un giocatore è sempre un dispiacere. Ho scelto Joao Pedro perché è più versatile di Mario, può giocare anche esterno o seconda punta. Ho cercato di portare quelli che potevano essere più utili con la consapevolezza che abbiamo un allenamento e mezzo in totale fino a domenica prossima. Le fondamenta sono quelle dei giocatori venuti all’Europeo tranne qualcunoche non era in condizione, come Bernardeschi. Concentriamoci sulla prima partita, poi avremo quattro giorni per preparare la seconda”

L’Italia è l’Italia, è campione d’Europa in carica e il CT crede che non solo andrà al Mondiale, ma che ci siano possibilità di vincerlo:

Il nostro obiettivo è vincere il Mondiale e per riuscirci dobbiamo ottenere il successo in queste due gare. In momenti del genere non servono i discorsi ma solo restare concentrati e prepararci nel migliore dei modi. Palermo è una piazza calda, ci ho giocato con la Nazionale e lo ricordo bene. I tifosi faranno sentire il loro supporto. I ragazzi devono essere solo concentrati su quella che sarà la gara”.

Seguici anche su Per Sempre News!