Il 24 marzo la Polonia dovrà affrontare la Russia a Mosca per le qualificazioni playoff di Qatar 2022. Il Presidente della federazione polacca, Cezary Kulesza, sui social ha dichiarato: Basta chiacchere, è ora di agire, questa è l’unica decisione corretta”. Oltre la Polonia anche la Repubblica Ceca (o Cechia) e la Svezia stanno pensando di boicottare la Russia per questi spareggi europei.

Il presidente della Federcalcio della Svezia Nilsson ha dichiarato, come ha riportato il Corriere dello Sport: “E’ impensabile andare a giocare lì. Come appare qui e ora, oggi, non c’è assolutamente alcun desiderio di giocare una partita di calcio in Russia“.

La situazione in Ucraina sta diventando sempre più pesante e il mondo dello sport sta cercando di reagire a questa situazione provando con piccole manifestazioni pacifiche di far finire questo conflitto.

Seguici anche su Per Sempre News per ulteriori aggiornamenti sul conflitto in Ucraina