Nella mattina di oggi, a mezzogiorno, è giunta a compimento la ventottesima edizione del Torneo di Algarve, uno dei più prestigiosi tornei ad invito organizzati annualmente dal Portogallo: in questa rassegna vi hanno preso parte Italia, Danimarca, Norvegia, Svezia e le padrone di casa lusitane. Ecco il percorso delle Azzurre guidate da Milena Bertolini:

DANIMARCA – ITALIA 0-1

L’Italia esordisce nel migliore dei modi vincendo di misura sulla Danimarca grazie all’unica marcatura di Bonansea nel secondo tempo: sul finire di gara Giuliani è super nel respingere due tiri insidiosi delle avversarie e a salvare il risultato. La Danimarca dopo questa gara sarà costretta a ritirarsi dal Torneo a causa di un focolaio Covid scoppiato all’interno della Selezione.

ITALIA – NORVEGIA 2-1

Le Azzurre staccano il pass per la finale vincendo 2-1 sulla Norvegia: una prodezza in semirovesciata al volo di Giacinti e una diagonale rasoterra di Caruso rendono vano il gol di Bizet a fine primo tempo che aveva accorciato le distanze.

SVEZIA – ITALIA 1-1 (7-6 dcr)

L’Italia si arrende alla Svezia (terza al mondo nel Ranking) ai calci di rigore dopo essere passata in vantaggio con Giacinti: a venti minuti dalla fine Lenzini stende una giocatrice avversaria in area e manda dal dischetto Seger, che spiazza Giuliani e trascina la Nazionale fino alla lotteria dei rigori, dove è decisivo l’errore dell’azzurra Serturini. Al novantesimo Caruso di testa prende in pieno la traversa.

L’Italia conclude quindi o Torneio do Algarve al secondo posto per la seconda volta consecutiva, dopo la finale dello scorso anno persa a tavolino causa Covid contro la Germania.

Seguici anche su www.calciofemminileitalia.it