Paolo Cannavaro ha scritto alcune belle pagine a Napoli. Il fratello di Fabio infatti ha giocato 280 partite con la maglia azzurra realizzando 9 gol. Adesso l’ex difensore è un allenatore di calcio e in attesa di una panchina. Paolo Cannavaro ha analizzato il periodo del Napoli ai microfoni di Vikonos Web Radio/Tv, come ha riportato il Corriere dello Sport: “il periodo è stato duro un po’ per tutti, entrare a campionato in corso è quasi impossibile ma credo che entro giugno mio fratello Fabio ed io torneremo a lavorare. Il Napoli è partito benissimo quando ci sono tante assenze tutte insieme, sfido chiunque a fare ciò che ha fatto la squadra da inizio stagione ad oggi. Non sono abituato a dare alibi a nessuno, tuttavia Spalletti qualche scusante ce l’ha, inutile negarlo. I punti persi con SassuoloEmpoli e Spezia pesano, ahimè, ma ora il Napoli ha l’opportunità di riaprire il discorso scudetto, cosa che sembrava impossibile un paio di mesi fa. Ora sono tutti o quasi a disposizione, tra poco Spalletti avrà la squadra al completo, ha passato periodi brutti, ora il Napoli potrà raccogliere i frutti di un grande lavoro fatto dal tecnico anche nel momento peggiore“.