Il resoconto del mercato della Reggina: il DS Taibi ha lavorato sia in entrata che in uscita

La Reggina ha chiuso il mercato con 5 colpi in entrata e 8 in uscita. Il direttore sportivo Massimo Taibi ha lavorato per dare a Stellone la squadra più congeniale alle sue abilità e dato una boccata d’ossigeno ad alcuni reparti come centrocampo e difesa. Grandi ritorni come Folorunsho che ha raggiunto la città reggina dopo il prestito al Pordenone, oppure Lombardi e Aya che hanno voglia di rivalsa dopo gli anni bui e infine Giraudo che ha voglia di stupire. Una garanzia potrebbe essere Kupisz che oramai è un “veterano” della Serie B. Questo il bilancio della Reggina, al termine della sessione invernale 2021/2022.

ENTRATE
Ramzi Aya (d, titolo definitivo, svincolato)
Federico Giraudo (d, prestito con diritto di riscatto, Vis Pesaro)
Michael Folorunsho (c, prestito, S.S.C. Napoli)
Tomasz Kupisz (c, prestito con diritto di riscatto, Pordenone Calcio)
Cristiano Lombardi (c, prestito con diritto di riscatto, SS Lazio)

USCITE
Alessandro Farroni (p, titolo definitivo, Vis Pesaro)
Lorenzo Lofaro (p, prestito, A.S.D. Paternò
Daniele Liotti (d, prestito, Cosenza Calcio)
Vasco Regini (d, rescissione)
Lorenzo Gavioli (c, prestito, A.C. Renate)
Federico Ricci (c, prestito con diritto di riscatto, Ascoli Calcio)
Nikola Vasic (a, rescissione)
Karim Laribi (c, prestito con diritto di riscatto, AS Cittadella).