Dopo la cessione di Manolas, Juan Jesus è tornato nei radar di Spalletti. Il difensore infatti ha dimostrato di esser ancora adatto a difendere la retroguardia del Napoli. Ha immediatamente preso le redini della difesa e con RRahmani e Koulibaly proverà a portare i partenopei a riguadagnare la prima posizione. Juan Jesus ha parla ai microfoni di Radio Kiss Kiss e confida le sue sensazioni, come ha riportato il sito del Napoli:

Napoli è una città unica, qui mi sento in famiglia. Giocare con questa maglia ti dà forti emozioni, sono venuto qui con grande entusiasmo e professionalità per dimostrare ciò che a Roma non ho avuto la possibilità di esprimere. Sono molto felice di aver segnato e dopo due gol annullati è stato un sollievo. Napoli è una squadra importante che trasmette una energia straordinaria. Adesso ci aspetta un mese molto intenso di impegni. Giocheremo con Inter, Barcellona, Lazio, tutte gare di grande fascino. Siamo pronti ad affrontare tutti gli appuntamenti con la giusta mentalità. Siamo un gruppo che ha grande rispetto, sia tra di noi che per questa maglia che abbiamo addosso. Siamo consapevoli della nostra forza e vogliamo proseguire la risalita in classifica. Adesso siamo tronati al secondo posto ma abbiamo motivazioni e convinzione per puntare in alto. Partita dopo partita vogliamo dimostrare il nostro valore”