Situazione abbastanza grottesca al Machester United per Cristiano Ronaldo. Andato via da Torino, sponda bianconera, il giocatore ha deciso di tornare nel club che lo ha esaltato e dato lustro prima di andare al Real Madrid. Il contratto con i Red Devils è in scadenza nel 2023, ma Cristiano Ronaldo si sarebbe già stancato delle continue sconfitte della squadra. La classifica del Manchester United è al di sotto delle aspettative di Cr7 dato che è ben lontano dal Manchester City capolista: +22 punti (ma con due partite in più) e dalla Champions League (quarto posto) 4 punti dal West Ham (sempre con una partita in più). Allo stato attuale, i Red Devils sarebbero fuori da tutte le competizioni europee e la situazione è molto sgradevole per Cristiano Ronaldo. Secondo le indiscrezioni del Daily Star, il portoghese potrebbe andare via già in questa estate: il motivo? L’allenatore. Tra Rangnick e Ronaldo non sarebbe scoppiata la scintilla e il portoghese è insofferente. Per questo motivo l’ex giocatore della Juventus potrebbe già lasciare la squadra inglese se resterà il tedesco in panchina.

Per questo motivo Cristiano Ronaldo potrebbe iniziare a trovare una nuova squadra se la situazione con Rangnick non migliorasse. Il futuro quindi lo sta dettando il portoghese a Manchester United e la dirigenza sembra così indirizzata a dare (ancora) ragione al portoghese. L’unica salvezza la potrebbe dare il PSG se Pochettino dovesse andare via (ipotesi Zidane da vagliare) oppure un outsider illustre. Una cosa è certa: l’idillio tra Cristiano Ronaldo e il Machester United è appeso ad un filo.