Maurizio Sarri ha richiamato tutti i suoi giocatori per la ripresa degli allenamenti in vista dell’inizio del girone di ritorno di campionato. Si ricomincerà dall’Olimpico, nella sfida col passa del tecnico toscano contro l’Empoli. Ieri, 30 dicembre, tutti i biancocelesti si sono fatti vedere a Formello, primo fra tutti è Ciro Immobile. Il numero 17 è risultato negativo al Covid-19 ed è riuscito a tornare sul prato verde e ricominciare la preparazione in vista del match dell’Epifania dopo le assenze contro Genoa e Venezia.

Oltre ai ritorni importanti, si sono fatte sentire alcune assenze: chi non era presente agli allenamenti infatti sono Zaccagni e Luis Alberto ma il motivo non è ancora ben definito. Il numero 20 non si è proprio presentato a Formello, perché non è ancora certa la data del suo ritorno in Italia. L’ex Verona infatti era in vacanza a Dubai insieme alla fidanzata Chiara Nasti e c’è il sospetto che sia positivo al Coronavirus e bloccato negli Emirati per l’isolamento. La Lazio dal canto suo non ha ancora dato nulla di ufficiale. Per quanto riguarda invece Luis Alberto, il numero 10 non si sarebbe presentato agli allenamenti per via di un problema familiare. Anche Luka Romero e Akpa Akpro non erano presenti a Formello per lo stesso motivo di Zaccagni.

Il giro di tamponi prima della ripresa

Prima di tornare ad allenarsi, la Lazio ha svolto di routine i tamponi rapidi a giocatori e staff. Come previsto, Zaccagni, Luis Alberto, Romero e Akpa non hanno partecipato allo screening. Altra assenza pesante è quella di Acerbi, infortunato con uno stiramento alla coscia sinistra. Il numero 33 potrebbe non farcela per la partita contro l’Empoli ma potrebbe recuperare tranquillamente per il big match contro l’Inter, in programma il prossimo 9 gennaio.