• Tempo di lettura:2Minuti

Stasera alle 21 la Roma è chiamata al riscatto in Conference League contro il Bodo Glimt vittorioso all’andata per 6-1, per conquistare il primo posto nel gruppo C. I giallorossi sono a 6 punti, frutto di due vittorie e un k.o, a -1 dai norvegesi ed arrivano all’appuntamento di stasera con una sola vittoria nelle ultime cinque partite disputate con tre sconfitte e un pareggio contro il Napoli.

Mourinho sembra orientato a non stravolgere la formazione titolare. Fuori i lungodegenti Spinazzola e Smalling, non sarà a a disposizione del tecnico portoghese Lorenzo Pellegrini per un’infiammazione al ginocchio. Davanti a Rui Patricio linea difensiva composta da Karsdorp, Mancini, Ibanez e Calafiori. A centrocampo Cristante e Veretou, in avanti dietro ad Abraham agiranno Zaniolo, Mkhitaryan ed El Shaarawy. Il Bodo Glimt conferma la stessa formazione scesa in campo due settimane fa contro i giallorossi con l’unico cambio a centrocampo dove dovrebbe giocare Hagen al posto di Berg. Tridente d’attacco formato da Botheim, Solbakken e Pellegrino.

Il tecnico giallorosso José Mourinho ha presentato così il match di stasera contro i norvegesi:

La Conference è una delle nostre priorità, perché realisticamente possiamo arrivare fino in fondo, ovviamente dobbiamo avere rispetto di tutti, ci sono molte squadre che hanno un livello più alto di quello che la gente pensa. Certo se guardi al Tottenham pensi subito ad una squadra che ha un potenziale diverso da tutte le altre. E anche noi sentiamo che possiamo fare qualcosa di diverso. Stasera vogliamo vincere per tornare primi nel girone. La partita di Bodo non l’abbiamo dimenticata, abbiamo sbagliato tutti lì, non voglio dire che ha sbagliato uno piuttosto di un altro. Io stesso ho capito di aver avuto troppe paure prima della partita, ma non ho avuto paura della partita. Ho avuto paura del campo, degli infortuni, della stanchezza ma non di una sconfitta. Ho sbagliato io, abbiamo sbagliato tutti”.

Il match tra Roma e Bodo sarà trasmesso dalle ore 21 su Sky Sport 253, in streaming su Dazn e su TV8.

Le probabili formazioni:

Roma (4-2-3-1): Rui Patricio; Karsdorp, Mancini, Ibanez, Calafiori; Cristante, Veretout; Zaniolo, Mkhitaryan, El Shaarawy; Abraham

Bodo Glimt ( 4-3-3): Haikin; Sampsted, Moe, Lode, Bjorkan; Brustad, Hagen, Konradsen; Solbakken, Botheim, Pellegrino