Le quote scudetto hanno subito ulteriori alterazioni a seguito dell’ultima giornata di campionato. Il Milan ha raggiunto il Napoli in vetta. I rossoneri hanno battuto il Bologna in 11 contro 9 mentre gli Azzurri sono stati bloccati sul pari dalla Roma. Pareggio anche tra Inter e Juve, con i bianconeri che hanno acciuffato la squadra di Simone Inzaghi sul finale.

Le quote scudetto vedono il Napoli leggermente favorito sui rossoneri. La squadra di Spalletti è quotata tra 3.00 e 3.25. Quella di Pioli segue con quote tra 3.20 e 3.50.

L’Inter è sostanzialmente stabile (tra 3.75 e 4.00). Cala la fiducia nei confronti della Juve, che ha pareggiato dopo 4 vittorie consecutive. Gli uomini di Allegri sono dati tra 4.50 e 5.00. Atalanta considerata fuori dai giochi (tra 12.00 e 16.00). Discorso uguale per la Roma (tra 20.00 e 25.00). Lazio lontanissima (tra 33.00 e 36.00).

Certamente è il campionato più incerto degli ultimi anni. Non c’è una squadra dominante. Ci sono due compagini che hanno messo un discreto solco rispetto alle altre ma siamo appena alla nona giornata. Il Milan è partito sulla falsariga dello scorso anno. Il Napoli ha 7 punti in più. La Juve è partita peggio rispetto allo scorso anno mentre l’Inter è sostanzialmente in linea con la partenza dell’annata scorsa.

I bookmakers continuano a dare possibilità a quattro squadre. Basti pensare alla forbice ridotta tra la prima e la quarta in termini di quote.

Per quanto riguarda l’accesso alla prossima edizione della Champions League, le prime quattro sono quotate tra l’1.20 del Napoli e l’1.40 della Juve. L’Atalanta (a 2.00) è l’unica compagine a cui vengono date chance.