dybala

Al 20’ di Juventus-Sampdoria si è fermato Paulo Dybala. Il capitano dei bianconeri stava giocando una partita da migliore in campo condita dal novantesimo gol con la maglia della Juve; illuminando il gioco con spunti degni della sua classe e un assist vanificato da Morata.

Allungandosi per contrastare un avversario, la “Joya” ha sentito tirare ed ha chiesto subito il cambio, rendendosi subito conto della gravità della fitta accusata. Le prime voci parlano di uno stiramento per il numero 10 della Juve che ha lasciato il campo in lacrime.

Il capitano juventino che piange in campo è un’immagine che ha colpito subito: Dybala, non nuovo a infortuni muscolari, non è riuscito a contenere la sua frustrazione per l’ennesimo stop in un momento in cui stava prendendo in mano la Juve. Lacrime amare di un giocatore con una classe infinita pari soltanto alla sfortuna che lo perseguita.