• Tempo di lettura:1Minuto

Il Milan non ha convocato Jens Petter Hauge per l’amichevole contro il Nizza in programma questa sera alle 20.30: nessun infortunio o problema disciplinare, l’ala norvegese è stata esclusa dai convocati semplicemente per scelta tecnica.

Dopo le mosse in entrata, il Milan ha bisogno di cedere e Hauge, in rotta con il club, è nel mirino dell’Eintracht Francoforte; la trattativa con la squadra tedesca è tutt’altro che scontata. Il Milan chiede 12 milioni, richiesta ben lontana da quanto la squadra tedesca è disposta a spendere.

L’esterno, arrivato sotto i migliori auspici appena un anno fa, non rientra più nei piani di Pioli. Una volta arrivati Maignan, Ballo-Toure e Giroud, ha fatto la cernita degli esuberi inserendo il norvegese nel gruppo dei vari Castillejo, Caldara, Andrea Conti e Colombo. L’opera di sfoltimento sarà un processo tutt’altro che semplice in un mercato così impantanato e povero di liquidità come quello post-Covid.

www.persemprenews.it