La trattativa tra Manchester United e Borussia Dortmund va avanti da ben oltre un anno. Ve ne abbiamo parlato da tempo. Lo scorso anno l’affare non è andato a buon fine a causa delle richieste del club tedesco. Il BVB chiedeva difatti ben 120 milioni di euro.

La telenovela è quindi giunta al termine e il forte esterno inglese sarà un calciatore dei Red Devils. I suoi numeri sono stati: 2017-18: 5 goal, 7 assist 2018-19: 13 goal, 20 assist 2019-20: 20 goal, 20 assist 2020-21: 16 goal, 20 assist.

Dei 73 milioni del prezzo finale (85 milioni di euro), 2,19 milioni di sterline andranno al Watford e 10,95 al Manchester City. Per qualcuno il prezzo è rimasto altissimo nonostante la pandemia, per altri c’è stato un evidente abbassamento di prezzi.

Entrambe le affermazioni hanno quantomeno un fondo di verità. Jadon Sancho non ha registrato gli stessi numeri in campionato. Il BVB non ha raggiunto gradi traguardi, il ragazzo non è stato devastante in Champions e non è titolare in nazionale.

Dall’altro lato, un ulteriore anno senza pubblico negli stadi di Premier e praticamente di tutta Europa ha inciso sui ricavi. Affermare che “non ci sono soldi” è assolutamente una forzatura. La maggior parte dei top club inglesi ha avuto ripercussioni minime. Ripercussioni che però ci sono state per il club giallonero.

Questo di Sancho non è un parametro di riferimento e una discriminante perfetta per comprendere se vi sarà o meno questo abbassamento di prezzi. Gli eventuali affari Harry Kane e Jack Grealish ci diranno tanto in tal senso…