Archiviati gli ottavi di finale, Euro 2020 proseguirà con i quarti.
Visto il tabellone, l’Inghilterra può sperare di andare sino in fondo.
Chissà se sarà la volta buona per gli inglesi, mai vincitori del torneo fino ad ora.

Eliminata la Germania agli ottavi, turno in cui erano stati sconfitti i favoriti francesi, per l’Inghilterra si aprono spiragli importanti durante il percorso.
Ai quarti affronterà un’Ucraina stanca delle fatiche contro la Svezia, oltre ad essere molto inferiori agli inglesi. Nel caso in cui venisse rispettato il pronostico, Kane e compagni andrebbero ad affrontare in semifinale la vincente tra Danimarca e Repubblica Ceca, due compagini di tutto rispetto, ma sempre delle outsiders.

Una parte del tabellone piuttosto alla portata della Nazionale di Soutghate, mentre dall’altro lato vi saranno gli incroci tra Italia e Belgio, oltre alla Spagna contro la Svizzera.
Nel caso di raggiungimento della finale, l’Inghilterra potrebbe dunque avere forze fresche, oltre ad un livello di squadra molto alto in ogni reparto e con una profondità di rosa notevole, come ha dimostrato il match vinto sulla Germania.

Il prossimo match degli inglesi sarà all’Olimpico di Roma, ma le Final Four si disputeranno tutte quante a Londra, un altro vantaggio non indifferente verso il loro cammino.

La storia però ha evidenziato come spesso si siano persi nel momento opportuno, a parte il Mondiale vinto in casa nel 1966, mai un’altra finale raggiunta, mentre agli Europei il massimo raggiunto dall’Inghilterra sono stati i terzi posti raggiunti nel ’68 e nel 1996, anche in quest’ultimo caso giocando in casa.
Chissà se Euro 2020 potrà diventare la volta buona per la compagine albionica, in modo tale da invertire il trend.