Dopo l’addio di Gattuso ai viola, si é resa necessaria una trattativa per trovare un degno sostituto sulla panchina.
La scelta della Fiorentina è ricaduta su Vicenzo Italiano, legato peró allo Spezia.
Questo ha reso indubbiamente più difficile il suo passaggio in viola.
Lo Spezia ha infatti dichiarato anche ieri di non voler “regalare” il suo tecnico a Commisso, tecnico che libererà solo dietro pagamento di una clausola rescissoria.

Clausola di un milione e ottocento mila euro lordi che Commisso ha deciso di pagare.
Il contratto con l’allenatore prevede un biennale con opzione sul terzo anno e un ingaggio di poco superiore il milione di euro più dei bonus legati ai risultati.
La firma é attesa nelle prossime ore tanto che già nel weekend Italiano potrebbe sedersi al tavolo della dirigenza.
Resta da liberare anche lo staff di ben 8 persone e poi l’affare potrà dirsi realmente concluso.

Il club aspetta che sia il direttore generale Barone a presentare un’offerta per “acquistare” il gruppo di lavoro di Italiano. La controparte chiede l’intero cartellino del difensore Ranieri( 4-5 mln di euro).

IL SOSTITUTO DI ITALIANO

Lo Spezia ha già scelto il successore di Italiano.
Secondo quando riportato anche da Sky Sport si tratterebbe di un nome a sorpresa.

Un tecnico che con i suoi 32 anni potrebbe diventare il più giovane allenatore di Serie A.
Stiamo parlando di Francesco Farioli, già membro dello staff di De Zerbi al Sassuolo prima della sua avventura in Turchia.
Farioli nell’ultima stagione ha allenato il Fatih Karagümrük, concludendo il campionato turco in 8ª posizione.
Una scelta coraggiosa ma che potrebbe regalare sorprese.