calhanoglu turchia

8 milioni l’anno per 3 anni più altri 8 al momento della firma per un totale di 32 milioni. È questa l’offerta monstre dell’Al-Duhail per Hakhan Calhanoglu.

Che il turco abbia buone possibilità di lasciare il Milan non è di certo un mistero, ma che possa abbandonare addirittura il calcio europeo è una notizia che probabilmente in pochi si aspettavano.

Il Milan dalla sua non ha intenzione di muoversi dalla propria offerta di 4 milioni l’anno e per quanto le altre pretendenti, tra cui la Juve, possano superare questa cifra è da escludere che siano in grado di spingersi fino a raggiungere la proposta dell’attuale club di Mehdi Benatia.

Magari a livello professionale non è esattamente il massimo ma la cifra è davvero allettante e l’attuale trequartista del Milan ci sta pensando seriamente tanto che il suo entourage ha già con ogni probabilità fissato un incontro con i Qatarioti per la formalizzazione dell’offerta.

Insomma l’unica certezza ora come ora è che Calhanoglu giocherà domenica a Bergamo contro l’Atalanta ed è concentrato al 100% sul finale di stagione. Da lunedì il turco avrà modo di valutare se arricchire cospicuamente il proprio portafoglio cedendo alla corte dell’ex squadra di Mario Mandzukic oppure se continuare a competere in Europa magari facendo un pensierino in più all’offerta rossonera in caso di Champions League.