Champions League

Lotta a 5 per 3 poltrone in Champions League. Torino, Cagliari e Benevento: una di loro retrocederà in serie B

Il campionato è in dirittura di arrivo e mancano ormai 4 giornate per il rush finale che deciderà le qualificate in Champions e le squadre che scenderanno in serie B. Intanto l’Inter trionfa a Crotone per 2-0 dove segnano Eriksen ed Hakimi. Nel primo tempo il Crotone, sembra riuscire ad “arginare” la potenza fisica e la qualità dei giocatori nerazzurri senza mai assumere un atteggiamento rinunciatario. Tutt’altro recita il secondo tempo, dove l’Inter, con veemenza, gioca quasi sempre nella metà campo dei calabresi sino ad ottenere i tre punti che decretano quasi matematicamente il tricolore per i nerazzurri di Conte.

Il Milan nel posticipo serale batte il Benevento e riacciuffa momentaneamente il secondo posto a quota 69 punti. L’Atalanta, con una vittoria oggi sorpasserebbe il club rossonero in piena lotta con la Juventus che affronta la trasferta di Udine per un posto in Champions. La pressione per Pirlo è alle stelle e (forse) solo la qualificazione nell’Europa che conta potrebbe salvare il suo destino in bianconero.

5 le squadre che si contendono i 3 posti validi per la qualificazione in Champions League. Oltre Atalanta, Milan e Juventus anche il Napoli di Gattuso che oggi ospita il Cagliari e la Lazio di Simone Inzaghi che, con una gara da recuperare contro il Torino, cerca il bottino pieno nell’anticipo odierno contro il Genoa.

In coda con Parma e Crotone oramai condannate alla serie cadetta e lotta a tre tra Torino, Cagliari e Benevento con la formazione di Nicola leggermente favorita rispetto alle altre.

Seguiteci anche su www.persemprenews.it

Tiziano Papagni