• Tempo di lettura:1Minuto

È una notizia fantastica quella che giunge dalla Spagna: a Madrid, sponda rossobianca, una calciatrice, rimasta fuori a lungo per combattere contro un brutto male, è tornata ad allenarsi con la squadra nella giornata di ieri.

Lei è Virginia Torrecilla, centrocampista classe 1994 nata a Son Servera, nelle Isole Baleari: sottoposta a una TAC lo scorso anno dopo fortissimi dolori alla testa, le fu riscontrato un tumore al cervello.

Dopo aver concluso l’ultimo ciclo di chemioterapia agli inizi di marzo di quest’anno, il ventiquattro dello stesso mese la numero 14 rojiblanca si è riunita, tra gli applausi di tutte le compagne, con il gruppo squadra, che comprende anche il difensore vice-capitano e un’attaccante della Nazionale italiana, Alia Guagni e Tatiana Bonetti.

Nella loro storia, le colchoneras hanno vinto tre volte il Campionato spagnolo, una Coppa della Regina e, di recente, la Supercoppa di Spagna, alzata al cielo proprio da Torrecilla insieme al capitano Amanda Sampedro.

Con la speranza di poterla rivedere quanto prima sul rettangolo verde, questa è una di quelle notizie che scaldano il cuore.

Seguici anche su www.persemprenews.it