Buon pomeriggio fantallentori.

Eccoci arrivati all’ultimo appuntamento annuale con la Serie A e con il fantacalcio.

Si tratta di un turno che precede le vacanze natalizie e che arriva dopo un periodo estenuante con partite ogni 2/3 giorni.

Le squadre cercheranno quindi di fare un ultimo sforzo prima di una quanto mai necessaria sosta.

Vediamo nel dettaglio così ci riserverà questa giornata.

 

CROTONE-PARMA

Si parte con una sfida delicatissima tra il Crotone fanalino di coda e il Parma di Liverani.

Pereira e Simy possono portare bonus salvezza.

Male Luperto.

Dall’altra parte Cornelius e Karamoh faranno soffrire gli squali.

Pesante l’assenza dell’ultima ora di Gervinho.

 

JUVENTUS-FIORENTINA

Juve nettamente favorita contro una Fiorentina in grande difficoltà.

Dovrebbe tornare Chiesa titolare e può colpire da ex.

De Ligt è sempre più una certezza, gli sta mancando solo il gol e chissà che non possa arrivare stasera.

Non ha recuperato Arthur.

Sponda viola Vlahovic è il più in forma e può creare qualche problema a Bonucci.

Castrovilli ha bisogno di ritrovarsi e può essere la partita giusta.

Da evitare Amrabat.

 

VERONA-INTER

A Verona i nerazzurri vogliono portare a 7 il numero di vittorie consecutive prima di beneficiare di una pausa fondamentale.

Per quanto riguarda i padroni di casa Faraoni e Zaccagni sono buone soluzioni.

Barak dovrà scontare un’altra giornata di squalifica dopo la riduzione del giudice sportivo.

Lato Inter dico Barella e De Vrij.

Fuori Young.

 

BOLOGNA-ATALANTA

Partita interessante quella tra il Bologna e la ritrovata Atalanta.

Vignato sta giocando bene e merita fiducia così come l’inarrestabile Soriano.

Della Dea impossibile non puntare su Ilicic, apparso finalmente in grande forma.

Bene anche Hateboer.

Rischio giallo per Medel e De Roon.

 

MILAN-LAZIO

A San Siro va in scena il big match di giornata, quello tra Milan e Lazio.

Tantissime assenza tra i rossoneri a cui si aggiunge la squalifica di Kessiè.

I bonus arrivano dunque da Leao e Calhanoglu.

Dall’altra parte sono da valutare le condizioni di Acerbi e Correa.

Su Milinkovic e Marusic invece non ci sono dubbi e possono far felice Inzaghi.

 

NAPOLI-TORINO

Dopo le due sconfitte consecutive il Napoli vuole tornare alla vittoria contro un Toro ancora in profonda crisi.

Ancora tantissime assenze tra i partenopei, da ultimi Koulibaly e quasi certamente Lozano.

Torna Insigne che avrà il compito di trascinare i suoi.

Dentro anche Zielinski.

Dall’altra parte oltre al solito Belotti punto su Linetty.

Da evitare N’Koulou.

 

ROMA-CAGLIARI

Dopo la pesante battuta d’arresto di Bergamo, i giallorossi vogliono tornare a correre.

Di fronte il Cagliari dell’ex Di Francesco.

Mkhitaryan è il più in forma e non deluderà.

Anche Veretout sta facendo bene e può essere sempre pericoloso.

Infortunato Spinazzola.

Sponda sarda può ritrovare titolarità e gol il Cholito Simeone.

Bene Nandez.

Difficoltà per Ceppitelli.

 

SAMPDORIA-SASSUOLO

Sfida apertissima quella tra la Samp, in ottima forma, ed il sempre vivace Sassuolo.

Mi affido a Ramirez e Damsgaard da una parte e a Boga e Locatelli dall’altra.

Non mi convincono Ekdal e Chiriches.

 

SPEZIA-GENOA

Match salvezza di grande importanza quelli tra lo Spezia di Italiano e il Genoa targato Ballardini 4.0.

Vedo bene Bastoni, una delle sorprese dello Spezia di inizio stagione, e Nzola che può nuovamente timbrare il cartellino.

Scamacca e Criscito sono i giocatori su dovrebbe fare maggiore affidamento il nuovo allenatore.

Male Chabot e Badelj.

 

UDINESE-BENEVENTO

Alla Dacia Arena si affrontano due squadre in un buon momento e attualmente in una zona tranquilla della classifica.

Punto su Stryger Larsen e Pussetto tra i friuliani.

Stesso discorso per Caprari e Glik dall’altra parte.

I nomi da evitare sono Zeegelaar e Barba.