Il Ranking UEFA aggiornato sorride all’Italia a seguito dei match di Champions League. Lazio e Atalanta hanno pareggiato, con abbastanza rammarico, mentre Inter e Juve hanno vinto.

L’Italia rimane al 4° posto (68.867) ma si avvicina alla Germania, che è staccata di soli 0.297 punti. La Francia è invece distante nel Ranking UEFA, al 5°, a una distanza di sicurezza, ovvero 15.452 punti.

Per mantenere le quattro squadre in Champions, serve quindi mantenere il quarto posto e il vantaggio resta considerevole. Con la riforma, fortemente voluta da Andrea Agnelli e Aurelio De Laurentiis, le prime quattro nazioni del ranking qualificano quattro squadre ai gironi di Champions.

Per quanto riguarda i club, la Juve è salita invece al terzo posto. Roma e Napoli hanno ottenuto finora pochi punti perché l’Europa League ne dà di meno. Se andranno avanti, superando vari turni, potranno rimettersi in carreggiata. In caso di qualificazione alla prossima edizione della Champions, sarebbero in bilico tra seconda e terza fascia, anche se allo stato attuale è assolutamente prematuro.

L’Atalanta è messa abbastanza bene e, qualora confermasse la qualificazione alla massima competizione europea per club, ripartirebbe dalla terza fascia. Stesso discorso per la Lazio, mentre il Milan dovrebbe recuperare tantissime posizioni. Solo arrivando in finale di EL, eviterebbe la quarta fascia ai sorteggi di UCL, qualora si qualificasse.

Questa la posizione delle italiane nel Ranking UEFA.